A Goa (India) un workshop sugli eSports e sul mercato del gaming

a-goa-india-un-workshop-sugli-esports-e-sul-mercato-del-gaming

Il mercato del gioco d’azzardo si sta espandendo soprattutto sui mercati internazionali, dove ancora non è regolamentato come nel caso dell’India. Da qui l’idea di lanciare un workshop dedicato a questo tema e alla nuova frontiere del gaming: gli eSports. 

La conferenza di Betting & Gaming India (SBGI), che si svolgerà il 27 al 28 febbraio 2018 a Goa, in India, ha in programma un calendario ricco di esperti del mercato del gioco.
 La volontà del Governo indiano di prendere in considerazione e chiarire la legislazione sui giochi d’azzardo rappresenta lo sfondo ideale nei confronti dei quali gli oratori e i delegati della conferenza discuteranno di un’ampia gamma di argomenti e temi – che vanno dalle strategie antiriciclaggio del denaro alle sfide e alle opportunità offerte dagli eSports.

Due discussioni nel pannel esamineranno ulteriormente l’attuale scenario giuridico del gioco d’azzardo in India, nonché lo stato convenzionale delle lotterie e delle misure più innovative per farle crescere.
Nella seconda giornata si parlerà di lotterie, le scommesse sportive, di gioco online e terrestre, e come promuovere un’ulteriore crescita. Roland Landers, ceo di All India Gaming Federation fornirà ulteriori osservazioni.

La discussione finale del convegno si concentrerà sul potenziale di crescita (e le restrizioni) per i casinò e la possibilità per i nuovi giocatori di entrare nel mercato indiano. (fonte: Gioconews.it)