Betting sponsor: non perdiamo più tempo. Abbiamo solo 6 mesi per salvare gli investimenti futuri nello sport

betting-sponsor-non-perdiamo-piu-tempo-abbiamo-solo-6-mesi-per-salvare-gli-investimenti-futuri-nello-sport

La notizia dell’equiparazione (temporale) delle sponsorizzazioni del betting alle attività pubblicitarie, ancora possibili (per il momento) in Italia, secondo quanto previsto dal Decreto Dignità (di recente convertito in legge), è sicuramente una notizia positiva, ma, come al solito, nel nostro Paese, si pensa che mettendo il dito in un buco non esca più l’acqua. Non è così. Perché, purtroppo, il prossimo 30 giugno anche le attività di pubblicità, come appunto le sponsorizzazioni, non saranno più permesse (saranno considerate illegali e sanzionate a livello amministrativo e soprattutto con multe salate per gli operatori).

Alla luce di ciò la notizia negativa è che, dopo questa data (il fatidico 30 giugno 2019), la comunicazione delle aziende del betting/gaming si bloccherà sui canali/media tradizionali; quella positiva è che abbiamo ancora circa 6 mesi per intervenire e sensibilizzare il Governo sul tema dell’importanza di queste risorse per il mondo dello sport tricolore e non solo. Non è un arco temporale infinito, ma è un lasso di tempo su cui investire e lavorare. E devono collaborare tutti i soggetti coinvolti, ovvero sponsor, sponsee, istituzioni, associazioni di categoria, rappresentanti dei media. La Lega calcio serie A, per esempio, nel suo ruolo di sensibilizzazione sull’AGCOM, ha fatto un grande lavoro. Ma adesso bisogna continuare su questo stesso piano. 

Anche le lobby italiane, però, si devono modificare ed evolvere (almeno su questo tema specifico). Non sono più funzionali attività standard come avveniva nelle precedenti legislature. Il mondo della politica italiana, in appena 5 anni, è radicalmente cambiato. E’ arrivato, pertanto,o il momento di utilizzare modalità nuove e più vicine al sentiment dell’attuale esecutivo e non sempre le attività di lobbying, usate fino ad oggi, hanno generato risultati concreti.