Brunetta (FI) strizza l’occhio al PD. Più punti di convergenza rispetto al programma M5S

brunetta-fi-strizza-locchio-al-pd-piu-punti-di-convergenza-rispetto-al-programma-m5s

“Le elezioni le ha vinte il centrodestra unito, abbiamo oltre 270 deputati, e circa 140 senatori. Non abbiamo la maggioranza assoluta, ma il M5S è molto più lontano. Spetta a noi il diritto/dovere di governare”. E’ quanto rivendica, in un’intervista al Quotidiano nazionale, Renato Brunetta (Forza Italia), che al Partito democratico chiede di prendere “la decisione migliore per il bene del Paese, ovvero appoggiare un governo di centrodestra. Io sono abituato a vedere se c’è compatibilità politica analizzando i programmi e nel Pd vedo molta più vicinanza con noi che con il M5S”. “Non credo proprio – aggiunge Brunetta – che dovremo rinunciare alla diminuzione della pressione fiscale per trovare i voti che ci mancano, anche il PD del resto lo chiedeva”.