C’è ancora molto da fare nella lotta al mercato irregolare

ce-ancora-molto-da-fare-nella-lotta-al-mercato-irregolare

E’ stata ggiornata la “black list” dei Monopoli di Stato, che contiene l’elenco dei siti non autorizzati alla raccolta di gioco in Italia. I domini oscurati sono ora 6.548, quarantatré in più rispetto all’ultimo aggiornamento del 1° agosto. Si tratta di siti gestiti da compagnie internazionali che non hanno una concessione italiana, la maggior parte commercializzano poker, scommesse e giochi da casinò.

Questo dato fotografa non solo lo stato dell’arte del mercato cosiddetto “irregolare” (in Italia), ma anche quanto sia ancora difficile e lunga la strada per arrivare a debellare questo settore che succhia risorse al mercato regolare, creando nel contempo un danno allo Stato, per il mancato afflusso di gettito fiscale.