Come a scuola. Mattarella chiede governo fino a dicembre. “Loro” rispondono: NO in autunno

come-a-scuola-mattarella-chiede-governo-fino-a-dicembre-loro-rispondono-no-in-autunno

Al termine del terzo giro di colloqui, il presidente Sergio Mattarella elenca le alternative: “Se si torna alle urne, grandi rischi: poco tempo per la finanziaria, gli impegni in Europa, gli speculatori sui mercati internazionali”. Immediato “NO” di M5S e Centrodestra: unica possibilità è ritorno alle urne. Salvini (Lega) e Di Maio (M5S) indicano la data: 8 luglio. Forza Italia: meglio in autunno. Peccato che Mattarella la pensi diversamente, perché ritiene che ci sia bisogno di un governo affidabile (fondamentale di profilo “neutrale”) per rispondere ad una serie di richieste tecnico-economiche da parte dell’Europa. E’ significativo che, sempre il Presidente Mattarella, abbia deciso di imporre ai possibili componenti dell’Esecutivo (soprattutto i ministri e il prossimo Premier) di non potersi presentare alle prossime politiche. Proprio perché intende sottolineare, con forza, la natura “neutrale” di questo gruppo. Lo apprezzeranno Cdx, M5S, PD e compagnia cantante? Vedremo!.