De Raho (Procuratore Antimafia): “Piccole società sportive a rischio infiltrazioni”

de-raho-procuratore-antimafia-piccole-societa-sportive-a-rischio-infiltrazioni

Il Procuratore Antimafia Cafiero De Raho, in occasione di un recente convegno su sport e infiltrazioni criminali ha dichiarato: «Tutte le competizioni su cui si scommette sono a rischio, e quelle minori non fanno certo eccezione, anzi sono quelle in cui la corruzione si sviluppa più facilmente.

Lo ha spiegato nel corso del suo intervento al World congress on Global Leadership & Anticorruption in Sport –  “Nelle serie minori, abbiamo riscontrato l’acquisto di club da parte delle mafie, perché attraverso queste società il mafioso riesce ad avere consenso sociale e quella base che gli consente di accrescere le proprie relazioni…Va scardinato poi il sistema delle scommesse illegali su siti non autorizzati; vanno vietate le giocate sui campionati minori, più vulnerabili. Infine, bisogna mettere a punto una disciplina che tuteli chi denuncia, come accade per i collaboratori di giustizia»