Decreto dignità: una marea di emendamenti vi seppellirà…

decreto-dignita-una-marea-di-emendamenti-vi-seppellira

Oltre 900 emendamenti sono stati depositati, nelle ultime ore, relativamente al testo del Decreto Dignità e già questo fa pensare, perché le opposizioni stanno “smontando”, pezzo per pezzo, il provvedimento fortemente voluto dal ministro Luigi Di Maio (minLavoro/Mise).

Se questo doveva essere il “debutto” del ministro pentastellato non ci sembra un grande inizio, ad essere sinceri. Gli emendamenti riguardano soprattutto la parte giuslavoristica, perché il provvedimento nelle ore successive alla sua entrata in vigore sta generando rallentamenti e mancati rinnovi degli accordi di lavoro a tempo. Per non parlare del tema “gioco”, dove, già da alcune settimane, sono in fibrillazione tutte le aziende dell’industria del gambling. Un settore che vale 120-150 mila posti di lavoro, potenzialmente tutti a rischio, perché il divieto della pubblicità e sponsorizzazioni è un grande limite alla libertà d’impresa delle realtà del settore.