eSports: frenata brusca del CIO. Zero possibilità per i giochi violenti

esports-frenata-brusca-del-cio-zero-possibilita-per-i-giochi-violenti

Brusca frenata del Cio sull’ingresso degli eSports alle Olimpiadi. “Non possiamo introdurre alle Olimpiadi un gioco che promuove violenza e discriminazione. E’ contro i nostri valori, e non potremo mai accettare una cosa del genere”, ha spiegato il presidente del CIO, Thomas Bach, di recente. “Ogni sport da combattimento deriva da sfide reali, cruente. Ma lo sport è l’evoluzione civilizzata di tutto questo. Invece quando hai e-games il cui obiettivo è uccidere qualcuno, ciò non è in linea con gli ideali olimpici”, ha aggiunto il numero uno dell’IOC.