eSports: nasce la nuova lega eFootballPro su un’idea del calciatore Gerard Piqué

esports-nasce-la-nuova-lega-efootballpro-su-unidea-del-calciatore-gerard-pique

eFootball.Pro, progetto esportivo fondato e portato avanti da Gerard Piqué, ha stretto una partnership con KONAMI per l’organizzazione di una nuova lega esport dedicata al mondo del pallone digitale.

L’organizzazione, inoltre, ha appena firmato anche con Sportradar, leader nel settore dei dati sportivi e dello sviluppo di contenuti. Sportradar ricoprirà il ruolo di “International Media Rights Distribution Partner” ufficiale della nuova competizione che si giocherà sui titoli calcistici del catalogo Konami.

Secondo i termini della partnership pluriennale appena siglata, la società sarà il partner esclusivo che commercializzerà i diritti mediatici per le partite della nuova lega, oltre a produrre anteprime e analisi, punti salienti, notizie, interviste, report e altri contenuti audiovisivi per fornire al pubblico di tutto il mondo tutto ciò di cui ha bisogno per capire, seguire e approfondire il nuovo entusiasmante campionato.

Il Media Right Director di Sportradar, Giuseppe Sampino, in merito all’accordo ha aggiunto: “Questo campionato ha già tutti gli ingredienti per assicurarsi il successo. Con il coinvolgimento di Piqué come Presidente e Fondatore di eFootball.Pro, Sportradar è lieta di portare la nostra competenza nello spazio dei media sportivi internazionali insieme alla nostra esperienza di eSport. I fan così come gli osservatori del settore guarderanno con vivo interesse la nascita e lo sviluppo di questa nuova lega e non vediamo l’ora di farne parte“.

Sportradar copre più di 350.000 partite di oltre 50 sport diversi e può annoverare i diritti di trasmissione di UEFA, NBA, Bundesliga e ESL. Sportradar, inoltre, sarà anche responsabile della distribuzione di altri eventi esport organizzati da Esports Media Rights (EMR). Le competizioni EMR, quest’anno si amplieranno, andando oltre i titoli calcistici.