Fico (M5S) l'”oscurantista” in Vigilanza ottiene il via libera al No Spot per il gambling sulle reti RAI

fico-m5s-loscurantista-in-vigilanza-ottiene-il-via-libera-al-no-spot-per-il-gambling-sulle-reti-rai

Il presidente della Commissione Vigilanza Rai, Roberto Fico (M5S) sul suo profilo Facebook ha annunciato trionfalmente: “La Rai non potrà più trasmettere gli spot sul gioco d’azzardo in nessun canale, in nessuna fascia oraria. Questo significa contrasto alla ludopatia…Il Governo (Gentiloni, nda) deve tenerne conto perché questa è l’indicazione fondamentale del Parlamento e se non lo farà schiaccerà per l’ennesima volta il volerei cittadini…”.

Qui l’analisi è doppia: Fico parla di contrasto alla ludopatia, scambiando la pubblicità (prevista dalla legge) come se fosse una arma malevola (invece è diritto delle aziende del gioco autorizzate da AAMS poterla mettere in campo chiaramente rispettando la normativa vigente). Poi cerca (lui) di fare “pressione” sul Governo, quindi sull’Esecutivo, sperando che quest’ultimo possa accettare questa “indicazione” (che lo dice la parola stessa, non è legge).