Francia: posizione dominante dal 2010 al 2015 per PMU nel betting

francia-posizione-dominante-dal-2010-al-2015-per-pmu-nel-betting

La Corte d’Appello di Parigi ha stabilito che la Pari Mutuel Urbain (PMU), tra l’altro sponsor storico della FFF (la Federcalcio transalpina), con tanto di logo sulle maglie e tute da allenamento della Nazionale maggiore, ha abusato della sua posizione dominante nel mercato delle scommesse ippiche tra il 2010 e il 2015, ai danni di un altro competitor operante sul mercato d’Oltralpe.

La Corte ha confermato la decisione del Tribunale del Commercio francese, che aveva scoperto che la PMU usava ingiustamente la sua influenza per ottenere un vantaggio sui rivali. Si stima che il risarcimento possa essere in area 172 milioni di euro.

Nel 2014, l’Autorità garante della concorrenza francese aveva stabilito che l’impegno della PMU a dividere le sue unità di scommesse online e offline era legalmente vincolante e aveva chiesto alla società francese di separare i due rami entro il 2015, per garantire una maggiore concorrenza. All’epoca, la PMU deteneva una quota di mercato dell’85%. (fonte: Agipronews)