Garavaglia (Lega Nord): La manovra bis sfiora il ridicolo. Non si troverà accordo nella Conferenza Unificata

garavaglia-lega-nord-la-manovra-bis-sfiora-il-ridicolo-non-si-trovera-accordo-nella-conferenza-unificata

Parole dure quelle dell’assessore lombardo (in quota a Lega Nord) Massimo Garavaglia, che ha parlato chiaramente rispetto a quello che avverrà il prossimo 20 aprile in Conferenza Unificata, dove, all’ordine del giorno, c’è proprio il riordino del settore giochi. Il politico della Lega ha fatto notare che ciò che è avvenuto in occasione della “manovra bis” non è normale, né, al momento, si comprende bene come e dove verranno presi i soldi. Garavaglia ha poi sottolineato: “Tutto questo mi sembra ridicolo”

“Non penso si troverà in accordo neanche questa volta. La manovra bis prevede infatti ulteriori prelievi dai giochi, una mossa incoerente rispetto alla promessa riduzione dell’offerta di gioco. Valuteremo nel dettaglio come e dove verranno presi questi soldi, ma tutto questo mi sembra ridicolo. Difficilmente la prossima settimana si potrà arrivare a un accordo”. E’ quanto ha dichiarato ad Agimeg Massimo Garavaglia, assessore al Bilancio della Lombardia e coordinatore della Commissione Affari finanziari delle Regioni, in vista della Conferenza Unificata in programma giovedì prossimo, 20 aprile: all’ordine del giorno il riordino del settore Giochi.