Germania: il match fixing è reato penale. Il Parlamento ha varato un pacchetto di norme severe

germania-il-match-fixing-e-reato-penale-il-parlamento-ha-varato-un-pacchetto-di-norme-severe

Negli ultimi giorni è stata approvata dal Bundestag, in seno alla Camera bassa del Parlamento tedesco (nella foto in primo piano), una legge innovativa per lo sport: sarà infatti un crimine “cospirare” con l’intento di modificare, in modo fraudolento, eventi sportivi. Il dispositivo legislativo in esame stabilisce pene detentive fino a tre anni per qualsiasi giocatore, allenatore o arbitro colpevole di partite truccate. In casi particolarmente gravi, i tribunali possono anche arrivare ad erogare condanne fino a 5 anni.
“Proprio perché le altre misure (più blande, nda) non avevano funzionato, abbiamo deciso di affrontare il problema del match fixing con una serie di nuovi strumenti a disposizione, attraverso il codice penale,” ha dichiarato il ministro della Giustizia tedesco Heiko Maas. “In questo modo lo sport tornerà a distinguersi solo per ciò che lo rende così speciale tra la gente, ovvero i principi dell’integrità e della concorrenza leale.”

La Federcalcio tedesca (DFB) e la DFL, la Lega (detiene i diritti della Bundesliga), hanno rilasciato una dichiarazione congiunta a favore dell’intervento statale sul tema del match fixing.

“Questa legge è un tassello importante negli sforzi per proteggere l’integrità dello sport”, ha detto il presidente DFL, Reinhard Rauball. “Continueremo a fare tutto il possibile per combattere le scommesse e le partite truccate”. La legge in esame tra l’altro consente agli inquirenti di attivare una serie di azioni preventive e investigative su soggetti “sospetti”, sia nel mondo del calcio, sia in quello, per esempio, delle scommesse sportive.

You can tell friends this post!: