Germania: mercato dei Giochi in crescita, ma forte la presenza di operatori irregolari

germania-mercato-dei-giochi-in-crescita-ma-forte-la-presenza-di-operatori-irregolari

In attesa di un nuovo Governo, la Germania si prepara ad una serie di importanti riforme, inclusa quella che potrebbe riguardare il mercato dei Giochi. Un mercato, che, secondo le ultime stime, ha raggiunto dimensioni tali da richiedere in modo urgente un sistema di regole credibile. Ogni anno si stima una spesa reale di circa 91 miliardi di euro, tra lotteria e gratta e vinci, apparecchi da gioco a vincita, scommesse, scommesse sportive su Internet o sui casinò virtuali (si legge sul portale Jamma). È un mercato in rapida crescita in cui, paradossalmente, sembrano essere privilegiate quelle offerte che non dovrebbero esistere, almeno secondo la normativa vigente. Il 40% delle giocate infatti sono destinate a forma di offerta non regolamentate e quindi in parte sul mercato nero incontrollato. Soggetti irregolari, o peggio ancora “illegali”, 

Per la maggior parte dei giochi d’azzardo in Germania, lo stato ha il monopolio. Le lotterie sono riservate, con alcune eccezioni, alle 16 compagnie della lotteria statale . Sono consentiti gli apparecchi da intrattenimento a vincita limitata, per i quali però lo Stato ha previsto maggiori restrizioni rispetto al passato. Le scommesse sportive non sono ancora ufficialmente legali, ma sono tollerate e stanno aspettando il rilascio delle licenze dal 2014 .

Il gioco d’azzardo su Internet, che operatori privati non autorizzati dallo Stato offrono principalmente da Paesi dove è prevista una tassazione più bassa, è generalmente vietato. Ma è proprio questa parte del mercato illegale che sta crescendo più velocemente.