Giorgetti (Lega) sente odore di “bruciato” e si sfila dalla poltrona di Commissario UE per la Concorrenza.

giorgetti-lega-sente-odore-di-bruciato-e-si-sfila-dalla-poltrona-di-commissario-ue-per-la-concorrenza

Giancarlo Giorgetti (Lega – nella foto in primo piano) ha avuto un incontro con il presidente Sergio Mattarella, nella giornata di oggi, sul tema della possibile candidatura a Commissario Europeo per la Concorrenza.

Il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio, in quota Lega, ha comunicato al presidente della Repubblica che rinuncia a qualsiasi candidatura a commissario europeo. Il rischio di una crisi di Governo ha portato Giorgetti a compiere una scelta difficile, ma funzionale anche al suo peso all’interno della Lega. L’impegno in Europa l’avrebbe “distolto” dalle faccende interne, in un momento cruciale soprattutto della legislatura.