Grigorini (comune Pavia) in Senato per “Lose for Life” (QUARTA PARTE)

grigorini-comune-pavia-in-senato-per-lose-for-life-quarta-parte
Intervento in sintesi della Dr.ssa Angela Grigorini (vice-sindaco della città di Pavia e Assessore alle attività produttive e commercio) durante la presentazione del libro “Lose for life” edito da AltraEconomia. 
 
Pavia, nel 2013, era stata considerata (dai tabloid internazionale) come la “capitale mondiale” del gioco d’azzardo. Siamo intervenuti con fermezza e abbiamo aderito al “manifesto” di contrasto al gioco ideato da “Avviso Pubblico”. Questo protocollo ci ha aiutato molto. Abbiamo navigato controcorrente in un mare molto mosso e, anche se con molta difficoltà, l’abbiamo fatto. Grazie per esempio al finanziamento di regione Lombardia quei locali che non avevano al loro interno slot hanno potuto aderire all’iniziativa ed oggi educano al gioco “sano” i loro clienti. Hanno partecipato a questo progetto 3 mila persone ed un totale di 25 bar. Il messaggio era semplice: è bello giocare ma non al gioco d’azzardo. In alcuni locali poi abbiamo messo delle librerie al posto delle macchine slot. Ultima annotazione rispetto al testo del riordino del settore: quanto al limite delle 18 ore devo dire, che, dal punto di visto del comune di Pavia, è veramente un tempo ancora troppo eccessivo  (per il nostro territorio).