Il business delle scommesse sportive in Italia

il-business-delle-scommesse-sportive-in-italia

Nel 2016 le scommesse sportive, con una spesa di 350 milioni di euro, hanno contribuito con il 34,4% del totale, a generare volumi di affari nel mercato del gioco pubblico.
Gli italiani puntano soprattutto sul calcio (81%). La spesa per questo particolare ambito di scommesse ha visto una crescita progressiva, negli ultimi 4 anni, con un exploit nel 2016.
In particolare, nel 2012 gli scommettitori sportivi hanno puntato sul calcio circa 167 milioni di euro, che sono diventati 192 milioni nel 2013, 214 milioni nel 2014 e 267 nel 2015. Infine, nel 2016 il boom che ha fatto toccare quota 350 milioni di euro.
Non volano le scommesse su altri sport minori, con il tennis che si attesta al 12% e il basket che raggiunge appena l’1%.