Il Presidente Mattarella pronto ad un Conte Bis, ma c’è il nodo Di Maio come vicepremier

il-presidente-mattarella-pronto-ad-un-conte-bis-ma-ce-il-nodo-di-maio-come-vicepremier

Sorrisi e bocche cucite oggi pomeriggio al Nazareno (sede del Partito Democratico). Si riapre infatti il dialogo tra i 5Stelle e i Dem, mentre, con il colloquio tra il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (nella foto in primo piano), e i presidenti delle Camere, Elisabetta Alberti Casellati, e Roberto Fico, parte al Quirinale il 2° giro di consultazioni per la formazione di un nuovo governo dopo le dimissioni del premier, Giuseppe Conte (nel frattempo ha ricevuto a sorpresa un “endorsement” da parte del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump).

Probabile un incarico a Conte per un “Conte bis”. Unici dubbi sulla presenza di Luigi Di Maio nel ruolo (nuovamente) di vicepremier. Conte ha dichiarato di non aver bisogno di vicepremier al suo fianco, ma, nel caso di conferma del capo politico dei 5Stelle, i vicepremier sarebbero ancora una volta due (uno a trazione M5S e uno in capo al PD).