La demagogia sulla corruzione blocca gli investimenti futuri in ogni settore

la-demagogia-sulla-corruzione-blocca-gli-investimenti-futuri-in-ogni-settore
Corruzione: Cantone, limita investimenti e concorrenza. E’ questa la sintesi del take d’agenzia dell’ANSA, dove il concetto-guida è molto semplice. Corretto e ampiamente meritevole combattere la corruzione, presente in linea di principio in ogni settore, ma la lotta alla corruzione non può diventare un feticcio da sbandierare al vento, creando più paure e timori soprattutto nei confronti dei potenziali investitori. Anche perché in Italia pur essendoci sicuramente corruzione, ormai si è arrivati ad un “percepito” superiore a qualsiasi livello di soglia. 
“La corruzione limita investimenti ovunque, non solo in Sicilia. Tra i parametri degli investitori ci sono sicuramente le percentuali di corruzione dei vari Paesi o regioni”. Lo ha detto Raffaele Cantone, presidente dell’Autorita’ nazionale anticorruzione, all’universita’ di Palermo. “Se in un Paese c’e’ un alto tasso di corruzione – ha proseguito – e’ normale che gli imprenditori ne tengano conto cosi’ come fanno per quando riguarda la burocrazia non particolarmente efficiente. La corruzione limita gli investimenti perche’ limita la concorrenza”. (ANSA).