La Lega serie A spinge per portare il divieto sponsorizzazioni al 30 giugno 2019

la-lega-serie-a-spinge-per-portare-il-divieto-sponsorizzazioni-al-30-giugno-2019

(di Alessio Bucchianeri) – Secondo quanto recita il Decreto Dignità proposto dal vicepremier Luigi Di Maio, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale l’11 agosto 2018 (legge n.186), “tutte le società sportive che hanno stipulato un contratto di sponsorship con le aziende di betting, dovranno recedere dagli accordi presi con tali imprese, dato che dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore tale Decreto, che proibisce qualsiasi forma di sponsorizzazione al gioco d’azzardo”.

Con questa manovra le società sportive, sopratutto quelle che militano nel massimo campionato di calcio, dovranno privarsi di un benefiteconomico importante e ciò ha suscitato parecchie polemiche da parte degli addetti ai lavori.

Dopo le numerose contestazioni, stando a quanto riporta Il Messaggero, la Lega serie Ae il Governo pentaleghista (nella foto Giancarlo Giorgetti – sottosegretario di Stato con delega allo Sport) hanno avviato una serie di trattative serrate e, grazie ai rapporti instaurati tra l’organo calcistico e Palazzo Chigi, l’entrata in vigore del divieto sponsorizzazioni, per i club del massimo campionato italiano, potrebbe posticipata al 30 giugno 2019, permettendo così alle società di calcio di poter beneficiare fino a fine stagione degli introiti forniti dalle aziende operanti nel gioco d’azzardo.