La “sirena” Di Maio (M5S) parla bene solo di Salvini (Lega)

la-sirena-di-maio-m5s-parla-bene-solo-di-salvini-lega

Siamo al rush finale. Prima di arrivare ad un governo istituzionale o del Presidente, Luigi Di Maio le prova tutte per arriva al Colle con uno straccio di sintesi politica. Ecco perché il leader del M5S è tornato a chiamare Matteo Salvini (Lega). Nel frattempo, Silvio Berlusconi (Forza Italia) “spariglia” nuovamente ribadendo la posizione dominante di Lega e Salvini all’interno del Centrodestra.

Io – ha detto Di Maio a margine della visita al Salone del Mobile a Milano – credo fortemente nel fatto che con la Lega di Matteo Salvini si possa fare un buon lavoro per il Paese. Possiamo fare cose molto importanti”. “So bene – ha aggiunto – il momento politico che sta vivendo la Lega, ma ho avuto modo di testare la sua affidabilità quando abbiamo eletto le cariche istituzionali in Parlamento – ha concluso – e sono sicuro che se firma un contratto di governo tiene fede ai patti”.

Deciderà il presidente Mattarella – sottolinea inoltre Di Maio parlando dell’ipotesi che il capo dello Stato conferisca un mandato esplorativo lunedì al presidente della Camera – ma se mi chiedete di Fico, ho solo cose buone da dire. “Guardiamo a lui – ha aggiunto – come una figura di garanzia che è stata in grado in questo momento – ha aggiunto parlando di Mattarella – di assicurare la sua imparzialità nella gestione di questo incarico prestigioso“.