La Svezia punta dal 2019 al controllo del mercato del gioco d’azzardo

la-svezia-punta-dal-2019-al-controllo-del-mercato-del-gioco-dazzardo

La Svezia punta a “centralizzare” il mercato del gioco d’azzardo. Il Governo prevede che il regolamento entri in vigore il 1 ° gennaio 2019, le domande per la licenza possono essere presentate a partire da luglio 2018. Le nuove regole si applicheranno a tutti i giochi d’azzardo per denaro in Svezia, anche online.

“Il Governo centrale riprenderà il controllo del mercato svedese del gioco d’azzardo, stiamo proponendo una legislazione che prevede una licenza per gli operatori che intendono condurre attività rivolte ai consumatori svedesi e regole che ci forniranno anche gli strumenti per gestire gli operatori senza licenza”, ha affermato il ministro per la Pubblica Amministrazione Ardalan Shekarabi.

La proposta governativa propone anche un inasprimento delle pene per attività di gioco illecito e il divieto della promozione di giochi d’azzardo illeciti, oltre all’introduzione di una nuova classificazione criminale, la frode nel gioco d’azzardo.

“Le attività di gioco – ha avvertito Shekarabi –  devono essere condotte in modo sano e sicuro, devono essere soggette a supervisione pubblica, devono garantire un alto livello di protezione e sicurezza dei consumatori e non devono essere strumento per sostenere attività criminali nello sport svedese” ha proseguito Shekarabi.

Per la cronaca, per esempio, la Nazionale svedese di calcio (ha eliminato gli azzurri dal Mondiale di calcio di Russia 2018), è sponsorizzata dal colosso del gioco Svenska Spel, presente non solo sul campo di gioco (in prossimità delle porte) nei match interni, ma anche con il logo sulle divise/tute degli atleti.