La Svizzera punta a tutelare maggiormente gli operatori del gioco lecito

la-svizzera-punta-a-tutelare-maggiormente-gli-operatori-del-gioco-lecito

Mi ha colpito ieri questa news su un referendum lanciato in Svizzera dai “giovani” di 4 partiti, che intendono andare contro una recente legge sul gioco, che è, però, nella direzione giusta: ovvero tutelare gli operatori “leciti” (puntando ad oscurare i siti stranieri non autorizzati, come è giusto che sia). 

Quattro partiti nazionali svizzeri (UDC, PLR, Vert’libéraux et Verts) hanno lanciato un referendum contro la nuova legge sul gioco d’azzardo. Recentemente adottata dal Parlamento rossocrociato, prevede che i giochi online siano riservati esclusivamente agli operatori storici. Per impedire ai giocatori di operare su siti stranieri, gli operatori dovranno bloccare l’accesso a Internet. Una pagina con un avviso comparirà sul computer o sul smartphone e un link rimanderà ai siti autorizzati.