Lo IAP “tira” le orecchie all’ex back sponsor del Torino FC. per un messaggio ingannevole.

lo-iap-tira-le-orecchie-allex-back-sponsor-del-torino-fc-per-un-messaggio-ingannevole

Lo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) ha emanato un’ingiunzione nei confronti di un betting partner impegnato nel mondo dello sport.

Nel mirino un messaggio pubblicitario relativo ai giochi con vincita in denaro del sito di un bookie (back sponsor del Torino FC nella scorsa stagione sportiva), apparso sul periodico “Nuovo” n.18 del 9 maggio 2019.

Il presidente del Comitato di Controllo dell’Istituto ha ritenuto il messaggio manifestamente contrario all’articolo 28ter del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Non è piaciuto il tono della pubblicità, tale da far ritenere ai lettori che la vincita al Bingo on line del sito “posto sotto controllo” fosse certa e facile da ottenere.

Si legge nell’ingiunzione: «Espressioni quali “…le occasioni di vincere si moltiplicano”, “La vittoria ti aspetta”, “Vincere non è mai solo una combinazione” unitamente ai colori attrattivi del messaggio, gli inviti a iniziare subito a giocare e la presentazione di giochi popolari sono elementi che, ad avviso del Comitato, contribuiscono a configurare una comunicazione che si pone in contrasto con il dettato dell’art. 28ter del Codice.