Malagò (CONI) esclude che Poker e Texas Hold’em sportivo possano entrare nell’elenco delle discipline sportive

malago-coni-esclude-che-poker-e-texas-holdem-sportivo-possano-entrare-nellelenco-delle-discipline-sportive

Ha destato stupore la domanda di un componente della commissione Anti Mafia al capo dello Sport italiano (Giovanni Malagò – presidente CONI) sul tema dell’elenco delle discipline sportive. Sono 385, ma non risulterebbe, al momento, l’ingresso di Poker (sportivo) e Texas Hold’em sportivo nell’elenco CONI delle discipline sportive.

“Vigiliamo 385 discipline sportive diverse. Ho pressioni per portarne delle altre”. Ha risposto così il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, in audizione in Commissione Antimafia alla Camera svolta dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere ad una domanda posta da un parlamentare riguardante il riciclaggio nel mondo del calcio e nel fatto che vengano riconosciuti Poker e Poker Texas Hold’em come attività sportive. “Abbiamo parlato di Poker e Poker Texas Hold’em, ovviamente sportivi. Questi non fanno parte delle 385 discipline sportive che noi abbiamo riconosciuto. E che io sappia nessuno ha previsto che ne vengano inserite. Mi andrò ad informare”.