Matteoli (FI): Sul GAP serve un combinato disposto legge-scuola/famiglie

matteoli-fi-sul-gap-serve-un-combinato-disposto-legge-scuola-famiglie

“Non c’è stata legislatura, da quando mi occupo di politica, in cui non siano state presentate proposte per aprire nuove sale da gioco sul territorio nazionale. Premetto che sono contrario a prescindere al gioco d’azzardo. Mai giocato in vita mia, neppure a carte. Mi chiedo come mai non si sia mai arrivati ad una proposta per evitare che la gente sia colpita dal gioco patologico. Ho visto famiglie rovinarsi per il gioco d’azzardo. Non credo che il problema si possa risolvere con un provvedimento di carattere legislativo, ma con l’impegno della scuola e delle famiglie. E’ un combinato disposto: intervento legislativo insieme al contributo del binomio scuola-famiglia. C’è bisogno di un intervento di ordine politico, ma anche di ordine culturale”. – lo ha affermato ieri il senatore di FI, Altero Mattioli – tra gli ospiti della conferenza stampa promossa in Parlamento, ieri a Roma, da parte di Modavi onlus contro il gioco d’azzardo patologico.
Sono intervenuti Maria Teresa Bellucci (presidente di Modavi onlus), sen. Altero Matteoli (FI), on. Paola Binetti (UDC), on. Fabio Rampelli (FdI), Simona Abate e il testimonial Savino Zaba (conduttore televisivo e doppiatore cinematografico).