No spot sul gioco in RAI. Le tv commerciali ringraziano sentitamente

no-spot-sul-gioco-in-rai-le-tv-commerciali-ringraziano-sentitamente

L’onda lunga proibizionista prosegue anche sul terreno della pubblicità legata al gioco. In Rai non sarà più possibile promuovere messaggi pubblicitari sul gioco d’azzardo, come richiesto dal Movimento 5 Stelle. Un regalo fatto alle tv commerciali: Sky, Mediaset e La7 “ringraziano”. 

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Consiglio dei Ministri per la concessione in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo alla Rai per i prossimi 10 anni. Nella convenzione è previsto, tra gli obblighi della Rai, l’impegno a garantire “l’assenza di messaggi pubblicitari sul gioco d’azzardo, secondo quanto previsto dal contratto nazionale di servizio in coerenza con la normativa vigente” (come richiesto dal Movimento 5 Stelle in una delle relazioni della commissione vigilanza Rai presieduta da Roberto Fico). (fonte: Agipronews)