Rabino (ALA-SC): Il proibizionismo sta creando pendolarismo del gioco

rabino-ala-sc-il-proibizionismo-sta-creando-pendolarismo-del-gioco

L’intervento del deputato Rabino al convegno tenutosi ieri a Torino dal titolo “30 settembre 2017 – La Fine del Gioco?”.

Il deputato Mariano Rabino (Ala-SC) durante l’incontro con altri operatori ha chiesto una proposta unitaria del settore del gioco per garantire il riordino e contrastare il GAP. (fonte: GiocoNews.it)

“Toni, spirito e contenuti emersi assumono un valore di importanza assoluta per affrontare il dibattito sul gioco pubblico. Registro un cambiamento di approccio sulla materia. Vi è un grande senso di responsabilità da parte dell’industria e degli operatori che chiedono loro stessi una riorganizzazione e delle regole chiare rendendosi disponibili al confronto…Creando pendolarismo del gioco si creano ulteriori problemi e disagi e non si risolvono certo i problemi; serve una proposta complessiva da parte del settore, che sia unica e di filiera, per aiutare la politica che ancora oggi conosce poco o niente di questa materia. Allo stesso modo però anche i Comuni e le Regioni devono fare lo stesso trovando una sintesi, perché non è possibile che un comune faccia una cosa e un altro quella opposta. Serve una sintesi generale, perché diventa assurdo che la conferenza unificata a distanza di un anno non sia ancora giunta a una soluzione e questo il egislatore non lo avrebbe dovuto consentire”, ha sottolineato Rabino a margine dell’incontro.