Regione Lazio: 4,3 mln per il contrasto del G.A.P. Ma come verranno spesi?

regione-lazio-43-mln-per-il-contrasto-del-g-a-p-ma-come-verranno-spesi

Più di 4 milioni di euro per azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico. È la somma destinata dalla Regione Lazio (nella foto il governatore Nicola Zingaretti) per le attività di prevenzione e cura della ludopatia.

Nella legge regionale sul “Sistema integrato regionale di interventi e servizi sociali”, pubblicata sul bollettino ufficiale, la Regione ha dato seguito all’approvazione da parte del Ministero della Salute del Piano regionale 2017-2018 sul gioco, destinando, per l’esercizio finanziario del 2018, 4,3 milioni di euro «per la implementazione delle azioni di contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico».

L’unica cosa, però, che non si capisce mai è quanti sono realmente (in questo caso nel Lazio), i soggetti da G.A.P. e, soprattutto, da quali strutture saranno gestiti questi fondi pubblici e quali sono stati, fino ad oggi, i risultati “medici” raggiunti? Tutto questo, al momento, non è conosciuto, né pubblicizzato in alcun comunicato ufficiale. Ormai sono solo dichiarazioni di “rito” da sacrificare sull’altare del consenso politico.