Roma scelta come sede della firma del patto transnazionale sulla liquidità condivisa

roma-scelta-come-sede-della-firma-del-patto-transnazionale-sulla-liquidita-condivisa

Passo in avanti importante nel settore della liquidità condivisa, che interessa molto il mercato del poker online. Roma sarà la sede scelta per firmare un patto transnazionale tra Francia, Portogallo, Spagna ed Italia. L’accordo sarà definito secondo quanto anticipato dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli il prossimo 6 luglio.

“Le autorità di regolazione del gioco online di Francia, Portogallo, Spagna e Italia firmeranno a Roma, il 6 luglio 2017, un accordo sulla liquidità condivisa nel poker online”. E’ quanto anticipato da ADM in una nota, aprendo definitivamente le porte alla tanto attesa liquidità condivisa. “L’accordo porrà le basi per la cooperazione fra le autorità firmatarie – si legge ancora nella nota, inviata anche in lingua inglese – e sarà seguito dagli ulteriori passi necessari per consentire all’interno dell’ordinamento di ciascuno dei Paesi partecipanti l’avvio effettivo dei tavoli di poker con liquidità condivisa. Alla firma farà seguito un comunicato stampa congiunto”. (Agimeg)