Ruocco all’assemblea pubblica di SGI diventa un caso “interno” nel M5S

ruocco-allassemblea-pubblica-di-sgi-diventa-un-caso-interno-nel-m5s

La “presenza” della deputata pentastellata Carla Ruocco (Presidente della Commissione Finanze della Camera) all’assemblea pubblica di Sistema Gioco Italia si è trasformata in un caso “interno” al Movimento.

“Posto che in democrazia si ascoltano tutti gli stakeholder, la posizione del Movimento 5 Stelle votata dagli iscritti in Rete ed espressa anche nel ‘Contratto di Governo’ è quella di contrastare il dilagare della piaga dell’azzardo, che rappresenta un moltiplicatore economico e sociale negativo”. E’ quanto dichiarato da Francesco Silvestri, vice capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera e Giovanni Endrizzi (nella foto in primo piano), senatore pentastellato membro della Commissione Antimafia, pubblicato sul sito del Movimento 5 Stelle, commentando la partecipazione della Presidente della Commissione Finanze della Camera Carla Ruocco all’assemblea pubblica di Sistema Gioco Italia.

Endrizzi ancora una volta si conferma, insieme allo stesso Silvestri, uno dei più strenui oppositori all’industria del gioco legale, pubblico e regolamentato. E’ incredibile, tra l’altro, che la presenza di una esponente (con un ruolo “apicale” all’interno del Parlamento) del M5S in un consesso pubblico (dedicato al mondo del “gioco”) sia diventato un aspetto da “giustificare” in seno al partito. Proprio ripartendo dal dialogo sarà possibile trovare un punto di incontro tra posizioni così diverse.