Russia, stretta sui siti illegali. Oscurati entro 72 ore

russia-stretta-sui-siti-illegali-oscurati-entro-72-ore

Dalla Russia un bel segnale di contrasto agli operatori “illegali/irregolari” del mercato del gioco. Lo Stato, attraverso l’Authority per le TLC, vuole ridurre drasticamente questa piaga che impatta sugli operatori legali del settore e non mette in “sicurezza” le modalità di gioco dei consumatori russi. 

Lotta senza quartiere in Russia contro il mercato del gioco illegale/irregolare. L’autorità russa delle telecomunicazioni ha firmato un accordo preliminare con le società che gestiscono i principali motori di ricerca attivi nel Paese (tra questi Yandex, Sputnik e Mail.ru) per bloccare l’accesso ai siti di gioco illegali.

Tra i punti dell’accordo l’impegno per i motori di ricerca di oscurare entro 72 ore tutti i siti che verranno di volta in volta inseriti nella black list dell’agenzia statale. Attualmente l’elenco comprende quasi 6 mila domini; tra i vari settori considerati illegali, il gioco è quello che conta il maggior numero di siti in black list. (fonte: Agimeg.it)