Salta l’ipotesi del governo Conte. Tutto da rifare. Questa mattina Cottarelli al Colle.

salta-lipotesi-del-governo-conte-tutto-da-rifare-questa-mattina-cottarelli-al-colle

Se non fosse vero sarebbe una trama di un film, horror chiaramente. Dopo 84 giorni salta l’ipotesi del governo abbinato alla figura del professore Giuseppe Conte, scelto congiuntamente da Lega e M5S per provare a creare un nuovo esecutivo.

Ma il “nodo Savona”, ministro giallo-verde in pectore al MEF, ma fortemente anti-Euro per le sue posizioni, ha fatto saltare il banco. Ma lo strappo tra i due partiti e il Quirinale non è stato soft. Di Maio (capo politico del M5S), sbagliando secondo noi, si è spinto fino a parlare di impeachment nei confronti del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Una cosa ridicola, oltre che molto grave.

Adesso, nelle prossime ore, c’è già l’idea di affidare un nuovo incarico, all’uomo dei conti, il prof. Carlo Cottarelli, già responsabile della spending review per il Governo Renzi. Se anche questa ipotesi dovesse non andare in porto, ci sono solo le urne: prima data utile il 9 settembre.