Scommesse sportive: nel 2017 raccolti 10 miliardi di euro, con 8,6 miliardi tornati nelle tasche degli italiani

scommesse-sportive-nel-2017-raccolti-10-miliardi-di-euro-con-86-miliardi-tornati-nelle-tasche-degli-italiani

Il 2017 è stato un anno molto positivo per il mercato delle scommesse sportive. La spesa degli appassionati – giocate al netto delle vincite – ha infatti raggiunto 1,34 miliardi di euro, un dato in crescita del +45% rispetto ai 930 milioni fatti registrare nel 2016 (nel 2015 la spesa fu di 785 milioni, nel 2014 di 810 milioni, nel 2013 di 780 milioni e nel 2012 di 700 milioni). La raccolta complessiva nel 2017 è stata di 9,9 miliardi (in continua crescita rispetto ai 7,5 miliardi dell’anno precedente, 5,5 miliardi nel 2015, 4,2 miliardi nel 2014, 3,8 miliardi nel 2013), con 8,6 miliardi di euro tornati nelle tasche dei giocatori sotto forma di vincite. Lo scorso anno ha anche beneficiato del fatto che per la prima volta la Serie A ha proposto due turni di campionato in corrispondenza delle festività di Natale e Capodanno.

Così come il gioco sulla rete fisica, vola anche l’online, la cui spesa ad oggi rappresenta il 56% dell’intero comparto scommesse. La spesa degli italiani è stata infatti di 555 milioni di euro, un dato in crescita del 59% rispetto ai 348 milioni fatti registrare nel 2016. La raccolta è stata pari a 5,6 miliardi, cioè il 56% del valore dell’intero mercato delle scommesse sportive (circa 10 miliardi). Oltre 5 miliardi di euro sono tornati ai giocatori sotto forma di vincite. (fonte: Agimeg)