Se il buongiorno si vede dal mattino…

se-il-buongiorno-si-vede-dal-mattino

Il prossimo 5 settembre si terrà a Milano un incontro organizzato dalla Consulta Nazionale AntiUsura e dalle Associazioni No-Slot. A leggere la loro nota, il clima che si sta venendo a creare non è dei migliori (certamente non dettato dallo spirito del confronto e/o dialogo), visto, tra l’altro, che, caso strano, due giorni più tardi, è prevista la C.U. Stato Regioni ed Enti Locali, dove si parlerà della proposta governativa di riordino del settore del gioco lecito e regolamentato. Ma se questi sono i presupposti, prevedo un settembre molto “caldo”, al netto delle temperature attuali. 

La nota delle due associazioni di seguito:

“La Conferenza Unificata Stato Regioni e Enti Locali fissata per il 7 settembre sulla riorganizzazione della rete di vendita dell’azzardo, in cui il Governo tenterà di far passare un documento le cui misure non sono affatto rivolte a diminuire il suo consumo e la sua offerta  – si legge in una nota della Consulta nazionale antiusura – e l’approvazione della Legge di Bilancio ad ottobre, durante la quale sono previsti gli assalti alla diligenza di chi dell’azzardo ne fa una ragione di profitto sulla pelle dei più deboli e indifesi, sono gli eventi sui cui tenere alta l’attenzione per la Consulta Antiusura e le Associazioni no-slot.

“Dialogo e perseveranza continuano ad animarci in questa battaglia contro l’azzardo – ha dichiarato Mons. Alberto D’Urso – fonte di usura e disperazione di troppe famiglie italiane, ingaggiata da vent’anni. Il mio auspicio è che la tavola rotonda sia l’occasione per un confronto franco e sincero tra il mondo delle istituzioni e delle associazioni, in cui al centro del dibattito sia posta la persona con la sua dignità e il suo diritto di vivere in un Paese civile e democratico fondato sulle opportunità di lavoro e non della dea Fortuna che è solo fonte di disperazione”. (fonte: IlVelino)