DGOJ e RFEF dialogano sul tema del gioco e del match fixing

dgoj-e-rfef-dialogano-sul-tema-del-gioco-e-del-match-fixing

Bella operazione di “concertazione” messa in campo, sui temi del match fixing e delle frodi in ambito sportivo, dalla Federcalcio iberica con l’organo di regolamentazione del settore gioco sul territorio nazionale (la DGOJ), che dovrebbe essere “copiata” anche in Italia. 

Analizzare le norme di contrasto al match fixing e alle frodi sportive, individuando le pratiche migliori e intensificando le iniziative comuni: è l’obiettivo della Dirección General de Ordenación del Juego – l’organismo che regolamenta il settore gioco in Spagna – e la Real Federación Española de Fútbol. I vertici delle due organizzazioni hanno tenuto un primo incontro: il terreno comune è riconoscere, promuovere e tutelare i valori sportivi fondamentali. La collaborazione verrà approfondita con ulteriori meeting, per approfondire le tematiche e scambiare le migliori pratiche grazie a uno scambio di informazioni.