Sul tema giochi c’è molta confusione anche in casa PD. Fa riflettere…

sul-tema-giochi-ce-molta-confusione-anche-in-casa-pd-fa-riflettere

“Ritengo assolutamente soddisfacente questa serie di interventi, come l’incremento delle tassazioni sui giochi, l’inibizione dei siti web recanti offerte di alcuni prodotti da tabacchi o pubblicità di giochi e scommesse”. Lo ha detto, intervenendo in Aula al Senato nel corso della discussione sulla manovra, la senatrice del PD Laura Fasiolo.

Fa riflettere anche questa affermazione della senatrice Fasiolo, perché non arriva da un parlamentare di opposizione (tipo M5S), ma da un rappresentante di un partito di Governo, anzi dal “partito di Governo”. E la Fasiolo dovrebbe sapere che le aziende del settore si muovono su un regime concessorio (su mandato dello Stato), ergo un rappresentante dello Stato va contro aziende che lavorano appunto su mandato pubblico. C’è molta confusione anche nel PD, evidentemente.