Svenska Spel sulle divise degli svedesi. Da noi i partner del gioco bistrattati

svenska-spel-sulle-divise-degli-svedesi-da-noi-i-partner-del-gioco-bistrattati

L’eliminazione degli azzurri per mano degli svedesi, ieri a Milano (non parteciperemo alla fase finale di Russia2018), sarà da ricordare anche per un “cameo” che riguarda il mondo del gioco. Fa riflettere, infatti, la presenza del marchio Svenska Spel, uno dei colossi del gioco pubblico svedese, da diversi anni partner pubblicitario della Federcalcio svedese. All’andata era presente anche sul rettangolo di gioco con messaggi pubblicitari, vicino alle due porte di gioco. Ieri, a San Siro, appariva in bella mostra sul fronte e retro delle tute dei giocatori. Con orgoglio, mi permetto di sottolineare, perché è uno dei partner che sosteneva il sogno mondiale dei gialloblù. E in Italia? Anche gli azzurri hanno un partner pubblicitario dello stesso settore, ma non ha ricevuto lo stesso trattamento di favore. Ma infatti siamo l’Italia, non la Svezia e si vede anche da questi comportamenti irrituali, visto che si tratta di un partner importante sotto il profilo pubblicitario. Un segno del declino, già visibile in ambito sportivo.