Troppe tasse sui giochi. Lo anticipa “Libero”.

troppe-tasse-sui-giochi-lo-anticipa-libero

Il Governo rischia di perdere 1,4 miliardi di euro, dall’eccessiva imposizione fiscale collegata all’industria del gioco. Lo anticipa il quotidiano “Libero” in una recente analisi sul tema. 

“Come già accaduto in passato sulle accise di sigarette e benzina, più spremi e meno incassi. Il meccanismo è noto, ma i governi continuano a pensare di poter fare cassa senza perdere popolarità colpendo i vizi e le abitudini “sporche”, anche sotto il profilo ambientale, degli italiani. Il boomerang, però, sembra pronto a tornare indietro. Secondo alcune stime dell’Agenzia specializzata Agimeg, nel 2019 lo Stato rischia non solo di non aumentare il gettito, ma di perdere introiti per 1,4 miliardi…Analizzando i dati del ministero dell’Economia, infatti, si è scoperto che nel primo trimestre dell’anno la spesa dei giochi è stata in calo. Se il trend si confermasse anche nei successivi mesi, il 2019 potrebbe chiudersi con incassi complessivi di circa 100 miliardi, in calo del -4,7% rispetto ai quasi 105 miliardi raggiunti nel 2018”. E anche l’Erario non sarebbe contento, visto che, a trend costante, potrebbe perdere il 13,8% rispetto al 2018, pari a 1,4 miliardi di euro.