La lezione che arriva dalla Svezia in tema di CSR (abbinato all’industria del gioco)

la-lezione-che-arriva-dalla-svezia-in-tema-di-csr-abbinato-allindustria-del-gioco

Il futuro della comunicazione abbinata all’industria del gioco passa per la Corporate Social Responsability (CSR). Un modello concreto, per esempio, arriva dalla Scandinavia e, nel caso specifico, dal mercato svedese. Con donazioni a favore per esempio dello sport minore (in ben 71 discipline diverse). 

Il gioco d’azzardo a supporto degli sport di base, soprattutto quelli praticati dai minori. Sta avvenendo in Svezia, dove la società statale che opera nel mercato del gioco – ha appena donato 50 milioni di corone (quasi 5 milioni di euro) per lo sviluppo delle attività sportive amatoriali. Il finanziamento dell’iniziativa “Gräsroten” è stato distribuito a 8.556 associazioni sportive, specializzate in 71 discipline diverse; la metà dei fondi è stata destinata al calcio (circa 29,9 milioni di corone), seguita dall’hockey su ghiaccio (5,8 milioni) e il floorball (2,2 milioni). (fonte: Agipronews)