West Ham pronto a nominare lo stadio con il bookie sponsor di maglia, ma LLDC mette il veto

west-ham-pronto-a-nominare-lo-stadio-con-il-bookie-sponsor-di-maglia-ma-lldc-mette-il-veto

Il West Ham United Football Club (WHUFC) non potrà vendere  i “diritti di nome” (i cosiddetti “naming rights”) dello stadio allo stesso sponsor di maglia, un bookmaker internazionale. È quanto riporta Agipronews, sulla base di una serie di rumourpubblicati sulla stampa britannica.  Il veto arriva direttamente dalla London Legacy Development Corporation, associazione che ha preso in carico la supervisione dell’area dove sorge il London stadium, originariamente costruito per i Giochi Olimpici del 2012, dove la squadra londinese gioca dal 2016 le gare interne della Premier League. La LLDC sostiene che sarebbe “inappropriato” per la struttura essere associata a sponsor che operino nel settore del tabacco, dell’alcool e del gioco.